#NARRAMERICA

Da Page all’Antelope Canyon sul pick-up di Rosy

Da Page all’Antelope Canyon sul pick-up di Rosy
© Daria Piccotti

Quando a Page siamo saliti sul pick-up di Rosy non sapevamo che di lì a poco saremmo entrati nel luogo più spettacolare che avessimo mai visto, l’Antelope Canyon.

Rosy, la nostra simpaticissima guida Navajo, ci ha fatti accomodare sui sedili del suo pick up bianco e celeste ed è partita a tutto gas, lasciandosi alle spalle una nube di sabbia e polvere.

Le case e i negozi hanno presto lasciato il posto alle dune, la strada asfaltata si è trasformata in una distesa di sabbia color pesca, e dopo qualche kilometro ci siamo trovati nel bel mezzo del deserto.

Il vento sferzante e il terreno irregolare, su cui Rosy sfrecciava rapida e sicura, hanno reso il viaggio decisamente movimentato, e bellissimo.

Eravamo con un gruppo di viaggiatori provenienti da varie parti del mondo, ma lo sguardo pieno di meraviglia ci accomunava tutti.

Giunti a destinazione, Rosy ci ha guidati all’interno dell’Antelope Canyon, mostrandoci ogni angolo e punto privilegiato per scattare le foto, attenta che rimanessimo tutti insieme e che rispettassimo la natura del luogo.

Correndo avanti e indietro per spiegare ad ognuno di noi le curiosità del canyon, trovava anche il modo di ricreare la magia di sabbia che si crea quando si alza il vento.

La straordinaria esperienza che abbiamo vissuto in questa escursione non dipende solo dal luogo unico ma anche dalla guida preziosa e divertente di Rosy, che avremmo voluto al nostro fianco per ogni esplorazione.

E voi avete incontrato guide così appassionate da trasformare l’esperienza di visita?

Articoli correlati

error: Content is protected !!