Le mostre a cui ho partecipato

Mostra

20th Julia Margaret Cameron Award for women photographers

FotoNostrum Mediterranean House of Photography, Barcellona.

5 aprile – 21 aprile 2024

20th Julia Margaret Cameron Award for women photographers

La mostra espone gli scatti selezionati per il concorso internazionale di fotografia riservato alle fotografe donne, in onore della fotografa Julia Margaret Cameron.

Tra i temi in concorso ho partecipato e sono stata selezionata per la serie Curtains in Gods nella sezione storytelling.

Mostra personale itinerante di una selezione dei miei scatti di Board Game Photography.

Le fotografie interpretano artisticamente alcuni dei miei giochi da tavolo preferiti.

La mostra sarà allestita presso varie location tematiche:

-Il Centro Giochi Educativi di Corso Agnelli a Torino è punto di riferimento per gli appassionati del settore. Contestualmente alla mostra si è svolto il mercatino di giochi da tavolo usati, occasione di scambio e confronto tra autori e appassionati.

-Il Play Musiné di Caselette, circolo Arci che pone al centro delle proprie attività la creatività e il valore educativo dei giochi da tavolo.

-Il Circolo Arci Margot di Carmagnola, che promuove l’arte, la cultura e la formazione con una folta proposta di esposizioni artistiche e corsi.

-Il Centro Giochi Educativi di Carmagnola, punto di riferimento per gli appassionati di giochi della zona e centro attivo nella promozione del valore educativo del gioco.

PRIMA EDIZIONE

Centro Giochi Educativi,

Torino

18-23 settembre 2023

La mostra inaugura

lunedì 18 settembre 2023

presso il Centro Giochi Educativi

Corso Agnelli, 38 – Torino

SECONDA EDIZIONE:

Play Musiné,

Caselette (Torino)

18-23 settembre 2023

La mostra inaugura

sabato 11 novembre 2023

presso il Circolo Arci Play Musiné in via Val della Torre, 264 a Caselette (Torino).

TERZA EDIZIONE:

Circolo Margot,

Carmagnola (Torino)

18 dicembre 2023 – 21 gennaio 2024

La mostra inaugura

giovedì 21 dicembre 2023

presso il Circolo Arci Margot in

Via Donizetti, 23 a Carmagnola (Torino).

QUARTA EDIZIONE:

Centro Giochi Educativi Carmagnola,

Carmagnola (Torino)

26 gennaio – 25 febbraio 2024

La mostra inaugura

venerdì 26 gennaio 2024

presso il Centro Giochi Educativi

in Via Maria Bobba, 20 a Carmagnola (Torino).

QUINTA EDIZIONE:

Centro Giochi Educativi Torino Centro,

Via Mazzini, 23 (Torino)

7 marzo – 4 aprile 2024

La mostra inaugura

giovedì 7 marzo 2024

presso il Centro Giochi Educativi

in Via Mazzini, 23 a Torino.

Mostra Incontro

Festa multietnica di Fiorenzuola d’Arda

02-10 Settembre 2023

Chi sono davvero i migranti? La Fotoscrittura racconta
©Daria Piccotti
©Daria Piccotti

Incontro

Incontro, inteso come incontro tra persone, culture, generazioni, tra uomo e natura, tra passato e presente.

Per il concorso sono state scelte due mie fotografie tratte dal progetto Odi/s|sea: Nobody has come che sto realizzando in collaborazione con la cooperativa Oltremare di Alessandria.

Mostra

(do) lorem ipsum

Ossimoro Art Gallery,

Torino

9-30 settembre 2023

La mostra inaugura

sabato 9 settembre 2023

alle 18.00

presso la galleria Ossimoro Art Gallery

nel centro di Torino.

(do) lorem ipsum

Il tema della mostra parte dal tema del dolore nell’opera di Cesare Pavese in contrapposizione all’opera del filosofo Byung-Chul Han “La società senza dolore”, e affronta una ricognizione teorica-artistica del concetto di “corpo-archivio” attraverso una performance sui generis ed una mostra fotografica.

Ho realizzato la sequenza Sola-mente dolore in occasione del progetto di fotografia terapeutica che sto portando avanti con Erica Granata, focalizzando l’attenzione, in questo caso, sulla paura del dolore e sulla sua funzione trasformativa.

 

 

Mostra

Il corpo che abito

Spazio Betti, Fermo.

22 luglio – 22 agosto 2023

House or Home?
House or Home?

Il corpo che abito

La mostra si pone l’obiettivo di favorire la riflessione sul tema del corpo inteso come spazio su cui il soggetto interviene per costruire la propria identità, sia dal punto di vista interiore ed emozionale sia materico ed esteriore. 

House or home? fa parte di un progetto di fotografia terapeutica nato in risposta al bisogno interiore di Erica di far fluire e incanalare un’energia espressiva a lungo trattenuta ed emersa con forza dirompente a seguito di un intervento chirurgico al seno.
Tale evento si pone come pietra miliare: separa un prima, vissuto nella non accettazione di sé e nella paura del dolore fisico, e un dopo, caratterizzato da una nuova consapevolezza di sé e dal desiderio di espressione e conoscenza del proprio corpo.

Mostra

19th Julia Margaret Cameron Award for women photographers

FotoNostrum Mediterranean House of Photography, Barcellona.

21 aprile – 7 maggio 2023

Art is you
Weaved humanity

19th Julia Margaret Cameron Award for women photographers

La mostra espone gli scatti selezionati dalla fotoreporter, premio Pulitzer, Guggenheim Fellow Barbara Davidson per il concorso internazionale di fotografia riservato alle fotografe donne, in onore della fotografa Julia Margaret Cameron.

Tra i temi in concorso ho partecipato e sono stata selezionata per:

Women seen by women con la foto “Art is you“;

-Abstract con la foto “Weaved humanity“.

 

 

Mostra Libertà d’arte

Galleria Belle Epoque,

Rivoli – Torino

18 marzo – 1 aprile 2023

La mostra inaugura

sabato 18 marzo

dalle 16 in poi

presso la galleria Belle Epoque

a Rivoli in provincia di Torino.

Libertà d’arte

Pablo Picasso diceva che “L’artista è un ricettacolo di emozioni che vengono da ogni luogo: dal cielo, dalla terra, da un pezzo di carta, da una forma di passaggio, da una tela di ragno”. 

Partendo da questo spunto, 
lo scopo della mostra è quello di trasmettere come l’arte sia uno strumento privilegiato per
promuovere percorsi che favoriscono la crescita personale, la scoperta delle emozioni, il
cambiamento, l’evoluzione, la riflessione.

Ogni opera d’arte porta al centro domande e tematiche pregnanti al fine di attivare processi di conoscenza di sé, dei luoghi, degli ambienti, degli oggetti, ma anche di scoperta di mondi illusori. La libertà d’arte è libertà di espressione, di materiali, di linguaggi, di sogni, di esperienze. La libertà d’arte è tutto ciò che un artista vuole comunicare ed esprimere attraverso le sue opere. Stupore, fantasia, rabbia, solitudine, gioia, inclusione, denuncia, sguardo sul presente, sul futuro e sul passato. Libertà d’arte è il dentro dell’artista che esce nel fuori del visitatore.
L’ideazione del progetto e la curatela sono affidati alla curatrice Monica Col con la collaborazione di Diego Sestero, pittore e titolare di Galleria Belle Epoque.

Mostra La quiete accesa

Ossimoro Art Gallery, Torino

02-31 marzo 2023

La mostra inaugura

giovedì 02 marzo

alle 18.30

presso la galleria Ossimoro Art Gallery

nel centro di Torino.

La quiete accesa

Mostra collettiva in cui abbiamo interpretato l’amore come “quiete accesa”, partendo dai versi di Ungaretti.

Pensare all’amore come una quiete accesa restituisce tutta la forza e la bellezza del sentimento amoroso, un sentimento intimo e profondo che è come una luce per colui che ha la fortuna di provarlo. Grazie all’amore possiamo recuperare la luminosità e con essa i colori della vita, possiamo osservare le forme del mondo per coglierle senza lasciarci spaventare. In questi termini l’amore diventa concreto e tangibile, così come l’arte visiva dovrà saper esprimere attraverso l’immagine.

Per saperne di più clicca qui.

Mostra Inconscio collettivo

Ossimoro Art Gallery, Torino

01-28 febbraio 2023

La mostra è stata inaugurata

mercoledì 01 febbraio

alle 18.30

presso la galleria Ossimoro Art Gallery

nel centro di Torino.

Locandina Inconscio Collettivo
inconscio collettivo

Inconscio collettivo

Mostra collettiva in cui abbiamo esplorato la mente inconscia che dà la direzione alle nostre azioni.

L’arte è uno dei mezzi più efficaci nell’esplorazione dell’inconscio e, spesso assume il potere terapeutico. Tutto ciò che riesce a divenire espressione del nostro mondo interiore è un’opera d’arte. L’arte è emozione, sofferenza, gioia, sudore, fatica, passione, odio, vergogna, invidia, bellezza. Non in senso puramente estetico, ma come meravigliosa e impudica espressione del nostro immaginario, dei segreti celati anche alla nostra coscienza.

Per saperne di più clicca qui.

Mostra Visioni PerSè

Ossimoro Art Gallery, Torino

12-26 gennaio 2023

La mostra è stata inaugurata

giovedì 12 gennaio

alle 18.30

presso la galleria Ossimoro Art Gallery

nel centro di Torino.

Visioni PerSè

Mostra collettiva in cui abbiamo indagato la nostra personale relazione tra spazio interiore ed esteriore.

Dalla figurazione della realtà, all’astrazione, dall’espressione più segreta dell’anima dell’artista, alla raffigurazione di paesaggi inafferrabili nella loro vastità, un percorso di ricerca attraverso i linguaggi delle arti visive. Una mostra fondata sulla libertà d’espressione, allo scopo di indagare e rappresentare la relazione tra l’individuo e lo spazio che lo circonda, quest’ultimo inteso sia come entità fisica sia come spazio immaginario.

Per saperne di più sul progetto clicca qui.

Progetto espositivo Creatura di Luce

Realizzato per la mostra collettiva

Lux, Lucis: declinazioni di luce

Via Ruga, Verbania Pallanza

17 Dicembre 2022

©Daria Piccotti

CREATURA DI LUCE

Progetto fotografico espositivo e interattivo durante il quale ho scattato gratuitamente ritratti a chiunque lo desiderasse.

Ciascun partecipante ha scelto una parola che sentisse risuonare con il proprio mondo interiore ed essa è diventata il titolo del proprio ritratto.

L’obiettivo del progetto è far brillare la luce che ciascuno di noi possiede dentro di sè.

Per saperne di più sul progetto clicca qui.

Mostra Endless Exhibition

Influx Gallery, Londra Notting Hill

15 Dicembre 2022 – 15 Dicembre 2023

TO FIND MY CORE

Scatto selezionato dal mio progetto sull’autoritratto.

La mostra è visitabile con tour virtuale qui.

Mostra 27° Concorso Nazionale di Fotografia

Palazzo Cambieri, Mortara

Settembre – Ottobre 2022

© Daria Piccotti

PIT STOP

Foto selezionata dalla giuria per il tema “Motori che passione”.

Mostra Gesti di pace

Festa multietnica di Fiorenzuola d’Arda

Settembre 2022

© Daria Piccotti

TESSUTO DI UMANITÁ

La nostra fragilità sarà la coperta con cui avvolgerci l’un l’altro, non una barriera di indifferenza.

Mostra Artivismo

Industrie Fluviali, Roma

Marzo 2022

© Daria Piccotti

IT’S HERE

L’uomo nero è di plastica. Ed è qui.

Mostra Paratissima

Palazzo Torino Esposizioni, Torino

Novembre 2015

INFINEART

Progetto fotografico realizzato per l’associazione non profit Infine Onlus di Torino per l’avvicinamento emotivo ai temi fondanti dell’ente, lutto, vecchiaia, Alzheimer e bioetica.

Mostra Paratissima

Palazzo MOI, Torino

Novembre 2013

© Daria Piccotti

IMPERMANENCE

Fuoco, il girotondo della fragilità, gioco di evocazione, fragile materia imprigionata tra sbarre di vita.

Divorata da braci di eterno, ha pelle di pietra, fossile di esistenza, simulacro di inconsistenza.

Inedie secolari, cenere.

Interventi, stampa, interviste

© Daria Piccotti

Il mio profilo su Photo Vogue. Clicca qui

A marzo 2022, insieme ad un gruppo di fotografi proveniente da tutto il mondo abbiamo realizzato un libro fotografico collettivo, The United Photo Collective, al fine di raccogliere fondi per la Croce Rossa britannica in Ucraina.

Ho contribuito con il Fotoracconto the Circle of life, che ha per protagonista questo tenero germoglio primaverile.

Per scoprire l’iniziativa e scaricare l’ebook clicca qui.

© Daria Piccotti
INCONTRI NELLA DEATH VALLEY
© Daria Piccotti

Bestselected è una galleria e uno spazio fotografico ideato da Vanni Pandolfi e Yasmin Javidnia.

Selezionano progetti e scatti singoli per la pubblicazioni di magazine e libri periodici.

Per l’edizione Landscape è stata scelta anche una mia fotografia, scattata sulla strada che passa per la Death Valley.

Per acquistare il volume clicca qui.

Due miei scatti di Street Photography sono stati selezionati per il terzo volume fotografico curato e pubblicato da Docu Magazine, “Best of Documentary and Street Photography“.

Per acquistarlo puoi utilizzare il mio codice sconto e riceverai anche i primi due volumi e una serie di interessantissimi ebook fotografici.

© Daria Piccotti
Santa Rita Stories

All’interno della collana di racconti curata da Paolo Morelli e Rocco Pinto sui quartieri di Torino, porto avanti una serie di fotonarrazioni la cui protagonista è una viaggiatrice molto particolare…e vintage.

La sua avventura parte nel quartiere Santa Rita.

Il libro raccoglie tanti racconti di chi vive o ha incontrato questa bellissima zona di Torino.

Il volume è disponibile presso la Libreria il Ponte sulla Dora, promotrice dell’iniziativa.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Psicografici Editore è una casa editrice che pubblica libri d’arte in tutte le sue forme ed espressioni.

Il volume SOLO Fotografia Italia 3 celebra l’arte della fotografia, raccogliendo la visione del mondo di una selezione di fotografi.

Il mio contributo è la foto “Soul awakening“.

Il volume è attualmente in prevendita ad un prezzo scontato, per acquistarlo clicca qui.

Riconoscimenti e Stampa

  • Ideatrice e docente dei laboratori di Fotoscrittura presso le Librerie Feltrinelli di Torino. Scopri le date.
  • Finalista al XVIII Festival Internacional de Juegos Córdoba 2023 con la foto The living lose ground. Guarda qui.
  • Exibart mi intervista sul mio percorso artistico. Leggi qui.
  • Honorable Mention all’Annual Photography Awards 2022 per la categoria Nature: Humans Impact & Conservation con la fotografia It’s here.

  • 2 Honorable Mention al 19th Julia Cameron Awards per le categorie Professional Abstract e Professional Women seen by Women.

  • La rivista Giovani Fotografe ha pubblicato un’intervista in cui racconto il mio lavoro e il mio universo fotografico. Leggi qui.
  • Artribune recensisce la mostra Inconscio collettivo. Leggi qui.
  • ModerNews consiglia la mostra Inconscio collettivo. Leggi qui.
  • Arte.go recensisce la mostra Inconscio collettivo. Leggi qui.
  • Torino Today recensisce la mostra Inconscio collettivo. Leggi qui.
  • Pittorica consiglia la mostra Visioni PerSè. Leggi qui.
  • Torino Today recensisce la mostra Visioni PerSè. Leggi qui.
  • Sergio Ronchi recensisce la mostra Lux, Lucis: declinazioni di luce su Verbania MillEeventi. Leggi qui
  • Marco Salvario recensisce Paratissima 2015 e parla del progetto InFineArt. Leggi qui
  • Volonwrite mi intervista su fototerapia e fotografia terapeutica. Guarda qui
  • Gianluca Gobbi intervista Marina Sozzi e me riguardo l’Auto Mutuo Aiuto su Radio Flash. Guarda qui
  • Articolo di Attilio Lauria sul rapporto tra fotografia e didascalia in cui parla della mia tesi di ricerca. Leggi qui
  • Il testo integrale della mia ricerca La didascalia fotografica: il rapporto tra testo e immagine. Leggi qui
  • Giovanna Romano parla di Infine Onlus e della mia ricerca su Il carrettino delle idee. Leggi qui
error: Content is protected !!