#NARRAMERICA

L’altalena di colori delle Painted Ladies a San Francisco

© Daria Piccotti

San Francisco è un’immensa giostra adagiata sulla baia.

Le sue strade in pendenza ti rapiscono in un saliscendi continuo, durante il quale incontri grattacieli argentati che con le loro geometrie toccano il cielo e subito dopo capiti tra morbide case dai profili tondeggianti e abbigliate di mille colori.

Sono proprio queste dimore in stile Queen Anne ad averci conquistati. Ne abbiamo trovate qua e là in tutta la città, ma è nel quartiere di Haight-Ashbury e nei dintorni di Alamo Square Park che regnano incontrastate.

Lo stile vittoriano, amato dalla città fin dall’Ottocento, ha trovato nuova vita negli anni ’60 del ‘900 quando l’artista Butch Kardum dipinse la propria casa con accese tonalità di verde e blu, diventando subito un modello da seguire, al punto che negli anni ’70 prese vita un vero e proprio movimento “colorista”.

Grazie a quella creatività dirompente oggi possiamo farci cullare nell’altalena colorata delle Painted Ladies, sorridenti e bellissime signore che rallegrano chi le guarda con la propria vivacità.

Nei vostri viaggi vi siete imbattuti in case di questo tipo?

Articoli correlati

Alcatraz e l’evasione

Passeggiando lungo la baia di San Francisco ci siamo ritrovati su un’altura punteggiata di fiori, tra i quali si stagliava in lontananza la spigolosa Alcatraz.

Leggi Tutto »
error: Content is protected !!