#NARRAMERICA

La sfilata Art Dèco del Chrysler Building su Manhattan

la sfilata Art Dèco del Chrysler Building su Manhattan
© Daria Piccotti

Il grattacielo Chrysler Building sfila su Manhattan nel suo elegante abito Art Dèco all’angolo tra la 42ª Strada e Lexington Avenue.

Edificato all’alba degli anni ’30 nell’East Side del quartiere Midtown, nacque come sede della casa automobilistica del magnate Walter Percy Chrysler, che decise di affidarne la progettazione all’architetto del Ponte di Brooklyn, William van Alen.

Il Chrysler Building svetta su New York per 77 piani nei suoi 319 metri di altezza, grazie ai quali detenne il primato di grattacielo più alto del mondo, finché non venne superato dall’Empire State Building.

Guardando verso la sua guglia in acciaio inox che accarezza il cielo, siamo andati alla ricerca di quei dettagli con cui van Alen ha adornato l’edificio per richiamare il mondo automobilistico.

Per gli esperti del settore, come mio marito, non sarà difficile vedere una sfilza di radiatori di auto d’epoca nelle forme triangolari delle finestre.

Per i più acuti osservatori saranno visibili i tappi dei radiatori Chrysler nei fregi d’angolo, vegliati maestosamente dalle teste d’aquila che svettano in cima.

Purtroppo non abbiamo potuto visitare l’interno dell’edificio, ma una passeggiata di sguardo tra le forme sinuose del suo abito hanno aggiunto un tassello al nostro mosaico newyorkese.

Conoscete edifici Art Dèco in Italia?

Articoli correlati

error: Content is protected !!