#NARRAMERICA

Il Mosaic Trail nell’East Village a New York

il Mosaic Trail nell’East Village a New York
© Daria Piccotti

Il Mosaic Trail è un percorso di oltre 70 lampioni decorati a mosaico da Jim Power nel quartiere East Village di New York.

L’artista, noto anche come “Mosaic Man”, a partire dal 1985 ha decorato lampioni, oltre a gradini, fioriere e marciapiedi con la stupenda missione di scacciare l’ansia dalla città attraverso la bellezza.

I suoi coloratissimi mosaici racchiudono tanti micro-mondi fatti di oggetti trovati, tazzine, monete, marmi, ciottoli, piatti, pezzi di vetro.

Questi piccoli grandi tesori d’arte si dispiegano lungo la 8th Street e St. Mark’s Place, da Astor Place a Tompkins Square Park.

Ciascuno di essi è ispirato a eventi, persone, luoghi e storie dell’East Village, come il celebre locale Fillmore East in cui hanno suonato colossi della musica come Jimi Hendrix e i Pink Floyd, o il Museum of the American Gangster, o il blackout del 2003.

Dopo la rimozione di parte dei mosaici all’epoca del sindaco Giuliani, sono stati progressivamente ripristinati e attualmente è in corso un progetto per il restauro di quelli danneggiati.

Camminare per l’East Village in cerca dei pali decorati a mosaico è stato come un’artistica caccia al tesoro: ad ogni nuovo ritrovamento i nostri occhi brillavano di meraviglia.

È la magia dell’arte nascosta tra le strade.

Conoscete qualche mosaico di strada qui in Italia?

Articoli correlati

error: Content is protected !!