#NARRAMERICA

“Keep wildlife wild” al Grand Canyon (e non solo)

“Keep wildlife wild” al Grand Canyon (e non solo)
© Daria Piccotti

“Keep wildlife wild” è il monito più diffuso che abbiamo letto sui cartelli presenti all’interno del Grand Canyon National Park.

Letteralmente significa “mantieni selvaggia la fauna selvatica”, invito che potrebbe sembrare ridondante e scontato ma che invece non lo è affatto.

Il Grand Canyon è l’habitat naturale per molte specie di animali, tra cui, per citarne alcuni, cervi muli, scoiattoli, coyote, condor, corvi, pipistrelli, scorpioni, serpenti, puma concolor (detto leone di montagna).

Nonostante le dimensioni vastissime del territorio, capita spesso che i turisti entrino  in contatto con gli animali selvatici, soprattutto cervi muli e scoiattoli.

Il loro aspetto tenero e amichevole attira gli umani, che dimenticano in fretta che si tratti di fauna selvatica, così vengono presi dall’impulso di avvicinarli e nutrirli.

Sembrerebbe un gesto innocuo e amichevole, nato dall’amore per gli animali,  in realtà costituisce un pericolo sia per l’uomo sia per l’animale.

Uno scoiattolo che si abitua a ricevere cibo dalla nostra mano, progressivamente perde l’abitudine a procurarsi il cibo da solo e acquisisce quella di avvicinarsi sempre più agli umani.

Cosa succede se non ci sono turisti a dargli da mangiare oppure se si avvicina a un non-amante degli animali?

Inoltre il cibo che viene offerto agli animali selvatici in molti casi non fa parte della loro dieta e potrebbe danneggiarli.

Allo stesso tempo anche noi umani corriamo dei rischi ad avvicinarci troppo, in quanto un semplice graffio o morso potrebbe trasmettere gravi patologie, senza contare l’imprevedibilità del loro comportamento.

Proprio al Grand Canyon abbiamo visto una signora atterrata da un tenerissimo cervo mulo perché incautamente gli si era avvicinata alle spalle per accarezzargli il dorso e, giustamente, lui non l’aveva presa bene.

Ricordiamoci che non sono animali domestici e il più importante atto d’amore nei loro confronti è rispettarne la natura selvaggia.

Siete d’accordo?

Articoli correlati

error: Content is protected !!